Denti: corone e ponti

Corone e ponti sono due tecniche di riparazione e di sostituzione dei denti mancanti, che conferiscono al sorriso di chi li ha installati un aspetto naturale, potendo esse ripristinare la funzionalità dei denti e il look comune. L’uso di corone e ponti evita anche lo spostamento dei denti che può accadere dopo che la perdita di un dente, conferendo pertanto un idoneo equilibrio alle arcate dentarie. Cerchiamo allora di comprendere in che modo il dentista procedere all’installazione di corone e ponti, e quanto dura la procedura.

Che cosa accadrà alla consultazione iniziale?

Alla prima visita, il dentista determinerà i problemi ai denti, e la loro gravità. Se un dente è danneggiato, fratturato, o caduto in seguito a una riparazione, o se un dente deve essere estratto, o è già stato rimosso, un ponte può essere la soluzione più consigliata. Per devitalizzazioni e altre ricostruzioni più o meno invasive, la corona sarà in grado di ricostruire l’aspetto normale del dente.

Come viene eseguita la procedura?

Le modalità di attribuzione e di montaggio di una corona o di un ponte sono apparentemente simili. Entrambi richiedono almeno due visite presso lo studio del dentista. La prima volta il dente o i denti da coronare verranno trattati, cioè predisposti per sostenere la struttura della corona. Questo comporta la rimozione di 1-2 millimetri di struttura del dente e il posizionamento di una corona provvisoria. La seconda volta che ci si recherà presso il dentista, invece, la corona provvisoria o il ponte verrà rimosso, l’area pulita e la corona finale o il ponte cementato o incollato in posizione.

Quanto dura la procedura?

La prima visita dal dentista sarà di circa un’ora. Se tutto va bene con il raccordo, la seconda visita sarà leggermente più breve, circa 45 minuti. I tempi variano tuttavia dall’incidenza e dal numero di rettifiche e di trattamenti aggiuntivi. A causa della somministrazione di anestesia locale, non vi è nessun dolore durante i due trattamenti.

Che cosa posso aspettarmi dopo l’intervento?

Un problema che si verifica tra le due procedure è un allentamento della corona provvisoria. Se questo dovesse accadere, occorre riposizionare la corona sul dente immediatamente e, non appena possibile chiamare per un appuntamento per riparare la corona provvisoria.

Lascia un commento